www.oggiespatrio.it move to the netherlandsDecidere di cambiare vita e trasferirsi in un Paese “straniero” non è mai facile, soprattutto in tempi di crisi, dove a cambiare vita non sono più esclusivamente persone sole o i giovani che partono zaino in spalla. Oggigiorno, oltre ai giovanissimi in cerca di avventure, sono sempre di più gli adulti e le famiglie che partono per necessità.

L’Olanda è sempre più meta dei cosiddetti “nuovi emigrati”, ma quali sono i primi passi da muovere per chi desidera trasferirsi nei Paesi bassi?

Fondamentale per la ricerca del lavoro e per la vita quotidiana è la padronanza della lingua Inglese: anche se la lingua ufficiale è l’Olandese,(quasi) tutti parlano un perfetto Inglese, senza il quale diventerebbe molto difficile capirsi e farsi capire. L’Olandese, se rimarrete in questo Paese, lo imparerete con il tempo

Se vi state trasferendo perché avete già un contratto di lavoro, buon per voi. Molto probabilmente la vostra azienda penserà a tutti i documenti necessari e vi aiuterà con la burocrazia.

Se invece partite spinti dalla ricerca di un nuovo impiego o da altre motivazioni, e avete intenzione di rimanere per più di 3 mesi è importante sapere che dovrete registrarvi al comune e ottenere il BSN (o Sofi Number).

Per ottenere il BSN (Burgerservicenummer) è facile che vi chiedano anche il vostro certificato di nascita internazionale: il consiglio, quindi, è quello di procurarvelo prima di lasciare il vostro Paese!

Se siete decisi a partire per il “Paese dei mulini a vento” e cercare un lavoro, dovrete anche pensare a dove sistemarvi durante il primo periodo successivo all’espatrio.

Un consiglio? Cercate una casa (o una stanza, a seconda delle vostre esigenze) da affittare almeno un paio di mesi. Sarà probabilmente più cara che un affitto a lungo termine e non sarà la vostra casa dei sogni (forse), ma sarà meglio che accamparsi in ostello o in hotel.

In una casa in affitto avrete almeno la vostra libertà per cucinare ( dato che mangiar fuori in Olanda non è affatto economico!). Potrete ora intraprendere i primi passi di una nuova vita in questo Paese.

About Daniela Gallucci

Daniela, dopo diversi anni passati a lavorare e crearsi una famiglia in Kenya, ha deciso di dare una svolta alla sua vita con in mente la cara, vecchia Europa. Così, insieme al marito e alla figlia, ha fatto le valigie ed è partita per l’Olanda. Come è andata a finire? Con una casa, un lavoro e tanti progetti in mente per il futuro.