blogger italiani estero germania monaco oggi espatrio trasferirsi vivere lavorareSimona, in arte “Ein Espresso Bitte”, nasce ad Aosta nel 1981, ma ama presentarsi dicendo di avere 29 anni e 30 mesi. Nel suo sangue scorre il meridione: è di origini calabresi, ma non si è mai sentita appartenere a nessuna delle due parti dello stivale. L’inquietudine l’ha portata a viaggiare spesso e a cercare il suo posto nel mondo. Quel posto lo ha trovato nel 2011, e quel posto si chiama Baviera.

Simona ci ha raccontato qualcosa della sua vita dal trasferimento in Germania, a Freising, fino alla scoperta della sua passione per i blog, culminata nella nascita di un blog dedicato alle esperienze da Italiana all’estero.

La mia vita tra Freising e Monaco

Nel 2011 io e mio marito decidiamo di lasciare il Bel Paese, e di imbarcarci in questa nuova avventura tutta tedesca.

Ricordo ancora quando siamo “sbarcati” in Germania! L’emozione e la paura che le novità ti mettono addosso, due sentimenti che mi scavavano nel profondo, ma nel contempo mi facevano sentire così viva.

Dopo 3 settimane di perlustrazione abbiamo deciso che la nostra casa sarebbe stata a Freising, una città a 30 km a nord di Monaco. L’impressione era di stare in una bomboniera e quindi ce ne siamo subito innamorati. La tranquillità di Freising e la vita di Monaco! Tutto nel raggio di pochi km!

La prima volta che ho visto Marien Platz, stavo uscendo dalla metropolitana, ho alzato gli occhi e ho visto il Rathaus (ovvero il municipio) non riuscivo più a staccarglieli di dosso. Stava lì imponente e meraviglioso su questa piazza gremita di gente.

E così è il mio cuore si è fatto a metà, una parte per la mia piccola Frisinga e una parte per la mia bella Monaco.

Il trasferimento in Germania e il blog EinEspressoBitte

Dopo un anno e mezzo è nata la mia “creatura”: EinEspressoBitte.

Un anno e mezzo per studiare il tedesco, per ambientarmi, per fare amicizie, e rendermi conto che finalmente avevo trovato il mio posto nel mondo.

Un anno e mezzo per sentire che quell’inquietudine che sentivo dove ero nata era sparita.

Un anno e mezzo per partorire la mia “creatura” e condividere la mia storia con gli altri.

A Gennaio nasce così EinEspressoBitte: il mio blog, la mia storia, il mio modo per sorridere alla vita e far sorridere gli altri. La mia voglia di ridere, informare, prendermi in giro e andare contro ai pregiudizi si tramuta in parole, in post e in foto!

Visitando EinEspressoBitte non troverai pagelle o paragoni, non troverai “è meglio questo” o “è meglio quello”, nessun rimpianto e nessuna lamentela. Lo dico in precedenza perché così ti risparmio tempo, ma troverai una voglia matta di vivere questa vita sorridendo.

Perché ho chiamato il blog EinEspressoBitte?

blogger italiani estero germania monaco oggi espatrio trasferirsi vivere lavorarePerché è la prima frase che ho imparato in Germania ed è quella che uso più spesso. Dal punto di vista della grammatica non è corretta… si dice Einen Espresso Bitte, lo so, ma detto veloce all’orecchio suona come l’ho scritto io!

E’ una frase a cui voglio bene …perché mi fa sentire un po’ tedesca e un po’ italiana!

Oltre alla mia storia, ai posti che visito e alla mia visione della vita, sul mio blog da Italiana all’estero troverai informazioni utili sul mondo del lavoro: collaboro con un giornale italiano a tiratura nazionale che si chiama Il Mercato del Lavoro, perciò con una gamba tesa in Italia cerco di dare il mio contributo.

Troverai anche un po’ della mia passione per la cucina, anzi per “le cucine” di tutto il mondo, e qualche ricetta da me interpretata; spunti di viaggio in Germania, in posti che magari sono poco pubblicizzati, ma bellissimi; scambi di culture, abitudini diverse dalla vostre e qualche parola in tedesco…

Quello che non troverai è negatività! No, il mio blog è come me, sorride alla vita e vuole ricevere in cambio sorrisi!

Se vuoi, passa a trovarmi sul Blog EinEspressoBitte, su Facebook oppure lasciami un commento.

Gruß a tutti, Simona