Sogni di espatriare in Francia, trovare lavoro e cambiare vita? Vuoi sapere quali sono i lavori più richiesti in Francia e quali le competenze maggiormente richieste? Scopriamolo insieme.

Come negli altri Paesi europei, in Francia le possibilità di lavoro per i giovani sono molteplici, sia per quanto riguarda collaborazioni di durata annuale che impieghi più stabili.

Entrambe queste tipologie di esperienze professionali rendono il Curriculum molto più ricco e fanno differenza nei colloqui di lavoro, soprattutto per le professione che esigono una buona padronanza della lingua francese.

Competenze e qualifiche più richieste in Francia

Ecco una lista di lavori molto richiesti in Francia, facili da trovare anche dopo aver fatto la valigia ed essere approdati nella patria delle baguette.

Per questi lavori, la base è sempre un’ottima conoscenza sia del Francese, sia della lingua italiana. Come accade per molti altri Paese europei, per lavorare in Francia serve innanzitutto un buon Curriculum Vitae, che metta in luce i tuoi punti di forza e le tue capacità.

Se hai già conoscenze scolastiche sulla lingua francese, attestarle con un periodo di lavoro in Francia ti renderà più competitivo rispetto alla concorrenza (sempre alta in tempi di Crisi). Vediamo un elenco dei lavori più richiesti.

Au pair

Si tratta di una figura tutta francese. Ti occuperai della casa e dei bambini, proprio come una baby-sitter. I vantaggi di questo lavoro sono diversi: hai vitto e alloggio gratis nel periodo di lavoro, poi puoi anche fare pratica con il francese e la paga è buona. Il pagamento è, in genere, a cadenza settimanale: se sei interessato e vuoi saperne di più, esistono diverse associazioni di categoria a cui rivolgersi, come la Iapa.

Lezioni di italiano

In Francia il mercato è più selettivo rispetto all’Inghilterra. Non è necessario un titolo francese, ma se sei laureato in Lingue Straniere o hai seguito corsi da insegnanti madrelingua, già sei un passo più avanti degli altri. Anche avere esperienze di volontariato, stage o trainership all’estero in questo campo può essere di aiuto per trovare lavoro.

Traduzioni Francese-Italiano

Se parli Francese e padroneggi alla perfezione l’Italiano, puoi candidarti come traduttore. L’essere madrelingua italiano in Francia è un punto di forza da sfruttare al massimo. Manda il tuo CV alle agenzie di traduzione e alle case editrici: non perdere tempo!

Turismo

La Francia non conosce stagioni turistiche, perché è invasa dai turisti durante tutto l’anno. Un’ottima occasione per fare esperienza in questo ramo, ma anche per imparare meglio la lingua ed ottenere punti di fronte ad un futuro datore di lavoro. A chi mandare il CV? Alberghi, centri di informazione turistica, ristoranti, musei, negozi di souvenir e così via.

Cuoco e pizzaiolo

Il trend di assumere cuochi e pizzaioli italiani è ormai tipico di molti Paesi d’Europa. Avere un cuoco o un pizzaiolo italiano nello Staff è garanzia di buona cucina, qualità e professionalità. Monitora gli annunci di settore e manda il tuo CV a Ristoranti Italiani, Pizzerie e Bistrò in Francia. Vedrai che con un po’ di persistenza riuscirai a trovare un impiego.

Come sfruttare le esperienze nel tuo CV

Un periodo di lavoro all’estero, per esempio in Francia, ti aiuterà nella ricerca di un impiego in Italia o in altri Paesi, perché aver già vissuto all’estero dimostra che ti sai adattare, che sei in grado di affrontare le sfide con grinta e determinazione, che hai fatto pratica sul campo con le lingue straniere: caratteristiche base richieste in tutti i settori.