Sogni da sempre di andare a vivere all’estero e vorresti trovare un buon lavoro che ti permetta di farlo? Segui i nostri consigli e vedrai che è più facile di quanto possa sembrare.

Cercare lavoro all’estero in questo periodo storico di Crisi e disoccupazione può sembrare un’impresa impossibile. In realtà, tutto parte da un atteggiamento di chiusura che naturalmente abbiamo ogni volta che si parla di qualcosa che non conosciamo bene.

Leggi questi consigli utili per cercare lavoro all’estero, sfruttando i migliori siti web del settore: questa impresa apparentemente impossibile si trasformerà in un successo!

Prima di metterti alla ricerca, però, inizia preparando un Curriculum Vitae in Inglese. Utilizza sempre il formato europeo targato Europass: un buon CV è la base del tuo futuro successo nella ricerca di lavoro all’estero.

Opportunità all’estero: i migliori siti online.


Cercare lavoro all’estero è semplice se sai a chi rivolgerti e dove trovare le migliori opportunità. Ecco i migliori siti che puoi sfruttare per trovare un impiego all’estero.

  • Oggi Espatrio. Il primo consiglio è di dare un’occhiata alla sezione dedicata alle offerte di lavoro all’estero di Oggi Espatrio. Dato che ormai ci sei, non farti sfuggire l’occasione e clicca il menu, alla voce Offerte di lavoro.
  • Eures. Da anni il portale online ha il compito di fare da tramite tra la domanda e l’offerta di lavoro in Europa. Una volta registrato, potrai inserire il tuo CV in formato europeo direttamente online e renderlo scaricabile per le aziende che ti stanno cercando in Europa. Potrai anche consultare tutte le offerte di lavoro pubblicate nel portale.
  • Councilexchanges. Il sito non parla contiene tante offerte di lavoro, ma anche corsi di formazione all’estero e stage che possono valere oro nel tuo CV. Il sito fa da tramite tra i migliori istituti di formazione e i lavoratori europei, dando così la possibilità a tutti di accedere direttamente ai centri che cercano insegnanti.
  • Ministero degli Affari Esteri. Il sito del Ministero degli Affari Esteri pubblica sempre nuove occasioni di lavoro, nonché numerosi bandi di concorso, riportati anche nella Gazzetta Ufficiale. Se ti sei appena laureato, questo è il posto giusto per fare il primo passo nel mondo del lavoro estero.
  • College Grad. Il sito è dedicato ai giovani neolaureati che vogliono iniziare a fare un’esperienza all’estero per arricchire il proprio CV. Il consiglio è di sfruttarlo a dovere e consultare periodicamente le offerte di lavoro.

Consigli pratici per lavorare all’estero senza problemi


Ricorda che per lavorare all’estero non basta essere competenti nel proprio campo ma è necessario conoscere la lingua del Paese ospitante (o avere intenzione di impararla in poco tempo) nonché sapersi adattare a vivere in un luogo potenzialmente molto diverso dalla propria madre patria.

Se ti senti pronto e vuoi metterti alla prova, ma è la prima volta che vai a vivere all’estero, scegli progetti o offerte di lavoro di breve durata o stagionali (3-6 mesi). In questo modo, una volta giunto nel nuovo Paese potrai capire se è un luogo adatto a te e se rispetta le tue aspettative.

Prima di partire è bene che tu segua un corso di lingua, in modo da conoscere almeno le basi dell’idioma parlato nel Paese ospitante. Se conosci bene l’Inglese è un grosso vantaggio dovunque tu vada, ma, prima o poi, dovrai imparare anche la lingua del posto, in modo da poterti integrare al meglio anche nella società del nuovo Paese.