lavoro in olanda paesi bassi trasferirsi in olanda cercare lavoro nei paesi bassi tulipaniCome trovare lavoro in Olanda? Tutti i Paesi Bassi sono molto dinamici rispetto alle abitudini italiane: questo può inizialmente disorientare gli expat, ma a lungo termine apre nuove possibilità.

In molti settori produttivi, all’estero si trovano le novità che ancora non sono arrivate in Italia e saperle anticipare fa parte dell’intelligenza di chiunque voglia cambiare vita, non soltanto di chi vuole trasferirsi all’estero. Oggi vediamo come trovare opportunità di lavoro in Olanda in maniera facile e veloce.

Paesi Bassi: tutte le opportunità per trovare lavoro

Nei Paesi Bassi strumenti come Internet sono la routine. Merito della banda larga e della diffusione delle nuove tecnologie, che invece stentano ad arrivare in Italia.

Inizia la tua ricerca di lavoro dai portali online dei maggiori quotidiani: non temere di mandare il tuo CV alle aziende che sembrano più adatte a te: puoi farlo sia online che tramite la posta tradizionale (anche se questa forma è meno diffusa). Ricordati solo che non ti verrà richiesto il CV in formato europeo, ma in formato olandese.

Alcuni giornali e magazine olandesi che pubblicano offerte di lavoro sono il Telegraaf, il Volkskrant e il Parool (Edizione del Sabato). Interessanti opportunità vengono spesso inserite anche nei popolari Metro, Spits e De Pers, distribuiti sugli autobus, in città o nelle stazioni della metropolitana.

Gli Olandesi sono così abituati all’uso che delle nuove tecnologie che quando un’azienda ha bisogno di personale inserisce immediatamente un annuncio direttamente sul proprio sito.

Affidati anche a siti che permettono di inserire il tuo Curriculum Vitae online, come LinkedIn, il social network dedicato al mondo del lavoro. Ovviamente anche su LinkedIn non bisogna aspettare che il lavoro ti trovi ma essere attivo e pronto a fare le valigie non appena verrà richiesto il primo colloquio di persona.

Non c’è solo Internet come possibilità per cercare lavoro nei Paesi Bassi: in Olanda vale molto il giro delle conoscenze sul territorio, formato più che da amici e parenti, da personalità in un determinato settore di competenza (professori universitari, professionisti, ex datori di lavoro, ecc.).

Anche nei Paesi Bassi non mancano le agenzie per il lavoro, sia nazionali che private. Il sito più interessante è quello dellla Poliedro, una piccola compagnia Italo-Olandese che si occupa anche di fare da ponte tra gli Italiani in cerca di lavoro e le aziende olandesi che cercano personale Italiano.

Perché trasferirsi nei Paesi Bassi?

I Paesi Bassi sono un’ottima occasione per cercare lavoro, soprattutto se sei alla ricerca di novità nel mondo professionale e di una carriera stimolante e dinamica. La domanda più pressante è: perché no?

Per consigli e dritte per trasferirti nei Paesi Bassi leggi anche la rubrica curata dalla nostra blogger all’estero, Daniela Gallucci, dedicata proprio all’Olanda.