Cercare lavoro in Francia non è sempre semplice come sembra, soprattutto se non si usano i canali giusti. Ecco qualche risorsa che non puoi assolutamente perderti per trovare lavoro in Francia velocemente e senza cadere in truffe e fregatura.

Come accade anche in Italia, la Francia si affida poco al mondo del web per le offerte di lavoro. In molti casi la carta vincente è il passaparola. Se, però, non hai agganci o conoscenze in Francia, per cercare lavoro prova a seguire questi consigli.

Risorse per trovare lavoro velocemente in Francia

Gli unici siti francesi che vale la pena di consultare se stai cercando lavoro sono quelli collegati ai centri per l’impiego nazionali (sia quelli pubblici che quelli privati). Un esempio per tutti è Pôle Emploi.

Molte opportunità si trovano, per esempio, sul sito dell’Anpe, portale ufficiale francese che fa da ponte tra la domanda e le offerte di lavoro.

Altre occasioni si possono trovare presso le agenzie interinali: puoi trovare opportunità interessanti sul sito della Manpower e dell’Adecco francesi.

Per chi, poi, ha le carte in regola e vuole lavorare nella ristorazione, anche un giro con CV alla mano per ristoranti, pub e bistrò ha i suoi vantaggi: bussare e chiedere non guasta mai, soprattutto se c’è un cartello di ricerca personale ben in vista.

Infine, puoi dare un’occhiata sui giornali nazionali, che sono sempre un’ottima fonte per il mercato del lavoro, come, per esempio, Les Echos, Le Parisien, Le Figaro  e Le Monde.

Lavoro in Francia per gli stranieri

La Francia è uno dei Paesi europei che crea più difficoltà a chi varca i confini da straniero in cerca di lavoro.

Infatti, la burocrazia e i permessi sono un vero labirinto: se vuoi che la tua esperienza sia di livello, cerca un lavoro part-time che ti dia conoscenze ed esperienza e datti 6 mesi di tempo per sfruttare le occasioni di lavoro in Francia.

Un buon punto di partenza, soprattutto se sei giovane e hai voglia di metterti in gioco, sono il volontariato (mai pensato di fare uno SVE?) oppure i tirocini, retribuiti e non, in Francia. Queste esperienze possono essere una spinta per trasferirti e per iniziare ad ambientarti in Francia, prima di cercare un vero lavoro.